ECOLOGIA

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2012/09/gargano-capodogli-trucidati-per-la.html

10 commenti:

  1. grazie per il su lavoro. sono residente in versilia e faccio le foto del cielo con il cell e con la macchina fotografica. ci sono stati tanti scie chimiche nel'ultima settimana. faccio quello che posso per svegliare la gente.
    babette_art_etc@yahoo.com

    https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10151195927745746.512382.720640745&type=3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ka gente ti risponde: ma dai sono scie di condensa, ci vorrebbero anni di irrorazione per cambiare il clima... Allora lascio perdere perché chi non vuole vedere non vede...

      Elimina
  2. ciao gianni. come posso contattarti vorrei farti vedere alcune foto riguardanti le scie chimiche molto importanti!!

    RispondiElimina
  3. Gentilissimo Sig., vi scrivo da un paesino della provincia di Potenza nell'entroterra della Lucania, da un po di giorni nel mio comune sto vedendo spundare alcune pale eoliche, chiedendo in giro ho saputo che ne devono installare altre 30 o piu.Mi chiedevo, si possono installare vicino o dentro a un boscho? Saluti ....
    Felice

    RispondiElimina
  4. Pale eoliche al posto dei boschi: una follia! Certo che non è possibile impiantarle. Ma se qualcuno non difende gli alberi concretamente la punteranno i soliti speculatori!

    RispondiElimina
  5. Gentilissimo Signore, vi scrivo da un paesino della Provincia di Potenza, nell’entroterra della Lucania, paese di circa 3.500 abitanti a 750 m sul livello del mare , praticamente in alta collina immerso nel verde dei nostri boschi. L’altra mattina. facendo il mio giro naturalistico tra i nostri boschi, ho visto che cominciavano ad installare una pala eolica, domandando in giro ho capito che ne devono installare tra le 40/50. Quello che mi domandavo, ma si può distruggere un paesaggio Svizzero come il nostro ? Non so che fare .
    Saluti

    RispondiElimina
  6. cosa si può fare in merito

    RispondiElimina
  7. Infornare subito le persone del luogo e diffidare gli amministratori pubblici dal realizzare un simile scempio! Poi mobilitarsi socialmente e fisicamente.

    RispondiElimina
  8. carissimo Gianni, la seguo da un paio di anni e avrei un po' di materiale fotografico da inviarle che riguarda Genova, la mia città. Come posso fare per potergliele trasmettere?
    grazie.
    Davide

    RispondiElimina
  9. Grazie Davide! Può indirizzare la sua corrispondenza al seguente indirizzo: sulatestaitalia@libero.it

    RispondiElimina

Gradita firma degli utenti.