4.4.17

RAVENNA: CAPITALE TRICOLORE DEL GRANO STRANIERO



 nave MIA, ex Ziema Lodzka (fonte Lloyd's)


di Gianni Lannes

Bentornati nella base italiana di carico del frumento estero della Barilla, ma non solo. Ai responsabili della famosa industria di Parma ho inviato tempo fa una serie di quesiti relativi all’importazione di grano duro per fare la pasta, ma a tutt'oggi non ho avuto la benchè minima risposta. 

nave MIA, ex Ziema Lodzka (fonte Lloyd's)

Stamani all’alba è giunta in loco la nave nave MIA (IMO: 8418746, MMSI: 370107000), già nota con il nome di Ziemia Lodzka (battente la bandiera ombra della Liberia). E’ una portarinfuse costruita nel 1992 che naviga attualmente sotto la bandiera fuorilegge di Panama. La MIA ha lunghezza totale di 181 metri e larghezza massima di 23; la stazza lorda è di 17458 tonnellate. Era partita il 30 marzo da Gulluk in Turchia, ma il porto iniziale di carico è quello di Novorossiysk in Russia. Singolare coincidenza: questa bulk carrier appartiene al broker Polsteam (con base a Stettino in Polonia), lo stesso intermediaio d'affari della nave Prosna, sorpresa a scaricare grano il 30 gennaio scorso nel porto fantasma di Manfredonia.

Manfredonia (30 gennaio 2017) - nave Prosna - foto Gilan






Sempre qui è da oggi la nave EASTERN HOPE (IMO: 9700847, MMSI: 538005766), partita il 26 marzo da Illichivs’k in Ucraina. E’ una bulk carrier (portarinfuse) costruita nel 2014 che naviga attualmente sotto la bandiera ombra delle Isole Marshall. La EASTERN HOPE ha lunghezza totale di 169 metri e larghezza massima di 27; la stazza lorda è di 17019 tonnellate.

E sempre nell'ex regno dei Ferruzzi-Gardini, scoviamo anche la nave KAREWOOD GLORY (IMO: 9281504, MMSI: 311000613). E' una general cargo ship costruita nel 2006 che naviga attualmente sotto la bandiera ombra delle Bahamas. La KAREWOOD GLORY ha lunghezza totale di 127 metri e larghezza massima di 17; la stazza lorda è di 5197 tonnellate. Il 25 marzo ha levato gli ormeggi da Yeysk in Russia.

Le portarinfuse sono navi usate per trasportare carichi non-liquidi e non unitarizzati in container o pallet. Le portarinfuse (bulk carrier) che spesso trasportano armi e rifiuti pericolosi, sono per convenzione divise in categorie a seconda delle capacità di carico (Cape-size, Panamax, Handysize, le più piccole, infatti hanno una portata compresa tra le 25 mila e le 60 mila tonnellate).


riferimenti:

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.