1.4.17

GRANO RADIOATTIVO DA RUSSIA E UCRAINA



foto Gilan



di Gianni Lannes

Radioattività incontrollata: l’Istituto Superiore di Sanità non ha analizzato un solo carico straniero nel 2017. I porti dell’Adriatico sono la meta prediletta del frumento importato senza controlli adeguati. Il più grosso broker locale è Casillo. Ma diamo un’occhiata agli arrivi odierni - su portarinfuse e general cargo - da Russia e Ucraina, ovvero da territori contaminati dall’inquinamento nucleare (secondo le rilevazioni Oms e IAEA).  

A Barletta è giunta stamani alle ore 6 e 3 minuti la nave AZOV CONFIDENCE (IMO: 9372602, MMSI: 256551000). E’ una general cargo ship costruita nel 2007 che naviga attualmente sotto la bandiera ombra di Malta. La AZOV CONFIDENCE ha lunghezza totale di 142 metri e larghezza massima di 18. La stazza lorda è di 6100 tonnellate. Il 22 marzo (13:05 UTC) ha levato gli ormeggi da Yeysk in Russia, l’8 marzo, secondo i dati dei Lloyd’s di Londra era a Taganrog in Russia (noto luogo del grano).

A Bari è approdata stamani (06:03 UTC) da La Palice (19 marzo) in Francia, la portarinfuse SELAMET (IMO: 9172105, MMSI: 371839000). E’ una nave bulk carrier costruita nel 1998 che naviga attualmente sotto la bandiera ombra di Panama. La SELAMET ha lunghezza totale di 146 metri e larghezza massima di 26. La stazza lorda è di 14762 tonnellate.

Sempre in loco c’è pure una vecchia conoscenza intercettata a Chioggia il 19 gennaio scorso. Si tratta della nave HACI HILMI II (IMO: 9014561, MMSI: 271000226), partita d Nikolaev in Ucraina il 22 marzo. E’ una general cargo ship piuttosto malandata, costruita nel 1992 che naviga attualmente sotto bandiera della Turchia. La HACI HILMI II ha lunghezza totale di 100 metri e larghezza massima di 15. La stazza lorda è di 3989 tonnellate.

A Brindisi è presente la nave SEASTAR ENDURANCE (IMO: 9588873, MMSI: 351120000) proveniente sempre da Nikolaev in Ucraina dopo una tappa a Ravenna (28 marzo).E’ una bulk carrier costruita nel 2011 che naviga attualmente sotto la bandiera ombra di Panama. La SEASTAR ENDURANCE ha lunghezza totale di 180 metri e larghezza massima di 28. La stazza lorda è di 22137 tonnellate.

A Ravenna staziona la CHRISTIANE OLDENDORFF (IMO: 9530319, MMSI: 636092724). E’ una nave general cargo ship costruita nel 2010 che naviga attualmente sotto bandiera ombra della Liberia. La CHRISTIANE OLDENDORFF, partita il 19 marzo da Illichivs’k in Ucraina, ha lunghezza totale di 180 etri e larghezza massima di 28; la stazza lorda è di 22070 tonnellate. da Novorossysk in Russia proviene la nave M/V MODULUS 1 (IMO: 9407029, MMSI: 273332230). E’general cargo ship costruita nel 2008 che naviga attualmente sotto bandiera della Russia. La M/V MODULUS 1 ha lunghezza totale di 89 metri e larghezza massima di 16. La stazza lorda è di 2995 tonnellate.

A Porto Nogaro è ormeggiata la nave NIKOLAY KLINOV (IMO: 9383883, MMSI: 256383000). E’ una general cargo ship costruita nel 2006 che naviga attualmente sotto la bandiera fuorilegge di Malta. La NIKOLAY KLINOV, partita da Temryuk in Russia, ha lunghezza totale di 108 metri e larghezza massima di 17. La stazza lorda è di 4182 tonnellate.

Infine a Trieste c’è la nave YASAR KEMAL (IMO: 9230191, MMSI: 374309000). E’ una portarinfuse costruita nel 2001 che naviga attualmente sotto la bandiera ombra di Panama. La YASAR KEMAL, partita da Novorossysk in Russia, ha lunghezza totale di 184metri e larghezza massima di 32. La stazza lorda è di 29999 tonnellate.

Nessun commento:

Posta un commento

Gradita firma degli utenti.